LIBRI E BROKER

LIBRI CHE MI HANNO CAMBIATO IL PUNTO DI VISTA

La mia escursione nella finanza personale è iniziata nel 2020 durante il lockdown.

Essendomi ritrovato barricato in casa e con un sacco di tempo libero ho deciso di acquistare vari libri sull’argomento, qualcuno un pò piu’ tecnico e qualcuno un pò piu’ incentrato sulla formazione del mindset finanziario perchè ero spinto dal desiderio di migliorare la mia gestione finanziaria ma anche di migliorare a livello personale. 

Per quelli che si avvicinano per la prima volta a questo mondo consiglio questi 4 libri che sono semplici, scorrevoli e illuminanti.

Personalmente dopo averli letti si è acceso qualcosa in me, spero che accada lo stesso anche a voi.

Buona lettura!

  • PENSA E ARRICCHISCI TE STESSO di Napoleon Hill

A questo libro non servono presentazioni, è una delle pietre miliari dei libri sulla crescita personale e racconta

aneddoti e strategie per affrontare le sfide quotidiane e aiutarci a togliere quei blocchi mentali che spesso ci impediscono di crescere.

Contiene il racconto di storie di successo che magari sono difficili da replicare, ma trasmettono il messaggio di come applicando certi principi si possa ottenere grandi risultati.

Forse è un pò datato perchè è stato scritto negli anni 30 ma resta comunque una lettura piacevole che può darti spunti interessanti.

 

  • L’ALMANACCO DI NAVAL RAVIKANT  di Naval Ravikant   

Naval Ravikant è un imprenditore e investitore che ha raggiunto il successo investendo in colossi del calibro di Twitter e Uber quando erano ancora delle startup poco conosciute e che ha fatto una fortuna proprio grazie al suo fiuto per gli investimenti. Questo libro è diviso sostanzialmente in due parti: la prima piu’ economica/finanziaria e la seconda piu’ incentrata sulla felicità e sul vivere una vita di soddisfazione. Sono presenti molti estratti dai suoi tweet su Twitter ed alcuni estratti dai suoi podcast.

Un libro molto bello e concreto che consiglio di leggere per sviluppare il proprio mindset ed ispirarsi ad un investitore di successo come Naval.

 

  • LA FELICITA’ FA I SOLDI di Davide Francesco Sada e Enrico Garzotto   

Davide ed Enrico sono stati una rivelazione. Sono imprenditori e formatori finanziari che hanno creato il progetto Moneysurfers – http://www.moneysurfers.com – e gli ideatori della filosofia “Yoga Finanziario” che consiste nel riuscire a fondere la prosperità economica con la realizzazione personale per riuscire a vivere la vita che desideriamo.

Non è il classico libro di mindset, è una guida pratica che ci descrive le differenze tra ricchezza ISTINTIVA, EMOTIVA e CONSAPEVOLE.

Trattano inoltre temi riguardo la monetizzazione delle proprie passioni e vocazioni, la meditazione e crescita personale, perchè è solo grazie alla tua crescita personale e psicologica che puoi raggiungere gli obbiettivi di vita ed economici che hai sempre desiderato.

Libro illuminante, pratico e scorrevole chi vi consiglio fortemente di leggere.

 

  • LA PSICOLOGIA DEI SOLDI di Morgan Housel   

Tra questi 4 libri questo è forse il piu’ “tecnico” perchè tratta il tema del risparmio, gestione del patrimonio e  investimenti in borsa.

E’ scritto tutto in modo semplice e comprensibile e contiene 19 brevi racconti di differenti gestioni economiche in cui mostra la differenza tra i vari approci economici e i risultati che comportano.

Leggendo ci renderemo conto di quali errori di risparmio e gestione commettiamo e come possiamo far fruttare i nostri risparmi.

Consiglio di leggerlo perchè la gestione economica che applichiamo oggi sarà determinante per il nostro successo o insuccesso economico negli anni futuri.  

BROKER, banca, CONTO TITOLI E COME PARTIRE

Il primo passaggio pratico per poter iniziare ad acquistare titoli e operare sui mercati inizia con la scelta del broker online (es. eToro, Degiro, Plus500) o della banca in cui operare sui mercati. Il broker non è altro che una piattaforma che fà da intermediario per l’acquisto e vendita di titoli, la banca invece ha una sezione di acquisto e vendita titoli ma si differenzia dal broker per quanto riguarda commissioni, fiscalità e un livello di sicurezza piu’ affidabile.

Sia con il broker che con la banca possiamo costruire il nostro portafoglio di titoli e di gestire il nostro patrimonio.

Sembra una cosa da esperti di finanza ma provo a spiegarvelo in modo facile e comprensibile.

Le principali banche hanno una sezione di investimenti tra i loro servizi e chi vuole operare sui mercati può scegliere se operare in autonomia o appoggiarsi agli investitori professionisti della banca pagando loro una commissione a seguito di compravendita dei titoli (di solito circa l’1%).

Se la vostra banca ha questa sezione non vi resta che richiedere l’attivazione del conto titoli e compilare un questionario che si chiama MiFID (Markets in Financial Instruments Directive).

Non è niente di preoccupante, è semplicemente un questionario per valutare la vostra conoscenza dei prodotti finanziari, patrimonio, profilo di rischio e obbiettivi finanziari.

Una volta fatto ciò in base alle risposte che darete la banca stabilirà il vostro profilo investitore per potervi indirizzare sugli investimenti che sono in linea con il vostro profilo e quelli invece da evitare.

Ecco fatto!…una volta fatti questi passaggi preliminari avete quello che serve per operare sui mercati.

Una cosa fondamentale da sapere è che le banche operano in REGIME AMMINISTRATO o REGIME DICHIARATIVO. Sembra difficile? Affatto.

Il regime amministrato è quello che usano principalmente le banche (la mia ad esempio) e vuol dire che le tasse su plusvalenze e dividendi li paga la banca al posto tuo (in Italia la tassazione è il 26%), per cui i guadagni che riceverai sul tuo conto saranno già tassati e tu non dovrai compilare niente sulla dichiarazione dei redditi e non avrai grane burocratiche da sbrigare….bellissimo no?

Viceversa con il regime dichiarativo ricevete i guadagni lordi senza essere tassati ma sarà poi vostro compito dichiararli in fase di dichiarazione dei redditi e pagare le dovute tasse.

Chiedete alla vostra banca quale regime adottano e valutate.

Sembra un processo lungo e difficile ma in realtà è alla portata di tutti e vi stupirà da quanto è facile farlo.

Io ho fatto tutto in autonomia dal pc di casa senza neanche andare in banca, ma se non ve la sentite di farlo per conto vostro vi basta contattare la vostra banca e vi guideranno loro.

La banca che utilizzo io è Banca Sella poichè è una banca affidabilissima, opero in regime amministrato, ha un’ampia selezione di azioni, ETF e altri strumenti finanziari e ha degli ottimi strumenti di investimento smart e moderni come ad esempio l’app Sella Invest che è facile e intuitiva alla portata di tutti. Dispone addirittura della sezione “CONSULENZA” in cui si possono richiedere consigli a professionisti e varie sezioni che ti guidano nei vari tipi di investimenti.

Questo è il link della banca e vi consiglio di visitarlo ed esplorare la sezione investimenti – http://www.sella.it

Questa è la soluzione che ho reputato perfetta per il mio percorso, ma se siete clienti di altre banche o volete affidarvi ad altri broker cercate e valutate cosa preferite ma consiglio comunque di affidarsi a banche solide e affidabili.

All’inizio ero intimorito da queste cose anch’io, ma dopo averle fatte sono rimasto sorpreso perchè sono alla portata di tutti ed ero frenato solo da un blocco mentale che si è rivelato insensato.

Che altro dire….buona ricerca e non abbiate paura di iniziare!

Torna in alto